Main Publications (by year)

2017

– R. Pouivet, Dopo Wittgenstein, san Tommaso, traduzione a cura di Elisa Grimi, Jouvence, Milano 2017. [original text: Après Wittgenstein, saint Thomas, P.U.F., Paris 1997, 2a ed, Vrin, Paris 2014]. With a critical introduction. (in print)

Book Description

Passare da Wittgenstein per arrivare a san Tommaso non è un percorso a ritroso, filosoficamente parlando. Lo sostengono importanti pensatori britannici della tradizione post-analitica come Peter Geach, Elizabeth Anscombe e Anthony Kenny, i quali propongono una lettura molto originale del Dottor Angelico e dell’autore delle Ricerche filosofiche. Roger Pouivet ricostruisce in Dopo Wittgenstein, san Tommaso i percorsi di una nuova e provocatoria corrente filosofica che ha preso il nome di “tomismo analitico” ed è una delle più coraggiose frontiere filosofiche di oggi.

– E. Grimi, “Reasons for a theism of the person. Notes on Roger Pouivet’s essay Contre le personallisme théiste”, in «European Journal for Philosophy of Religion», v. 9/4 December 2017. (in print)

– E. Grimi, “Esperienza di Dio?”, in «Hermeneutica», 2017, p. 272-284. 

Abstract

– E. Grimi, L’umilité, une ontologie de l’identité, in «Recherques Philosophiques», Dossier “La philosophie de l’humilité”, introduction par E. Grimi, ICT, I 2017, p. 73-90.

Abstract

– E. Grimi (ed.), «Recherques Philosophiques», Dossier “L’umilité”, introduction par E. Grimi, ICT, I 2017.

 

ContentsIntroduction

Dossier: L’humilité Présentation du dossier. Coordonné par Elisa Grimi.

Essays and contributors: L’intelligence de l’humilité, Carla Canullo; La virtù dell’umiltà e l’eudemonismo, Mario Micheletti; Humility – A work of love?, Katharine Opalka; L’humilité intellectuelle, la foi et l’épistémologie, Roger Pouivet; L’irriducibile ragionevolezza di un paradosso. L’umiltà secondo Tommaso d’Aquino e Gilbert K. Chesterton, Marco Salvioli, O.P.; L’Humilité, une ontologie de l’identité, Elisa Grimi. 

2016

– E. Grimi, Anscombe e il problema della sostanza, «Per la filosofia», 1 (2016), p. 99-108. 

– E. Grimi, “Senza fondamento non c’è etica”, in I fondamenti dell’etica, a cura di I. Poma, Morcelliana, Brescia 2016. (in print; ISBN 978-88-372-3056-2; ISSN 2531-7504)

– E. Grimi, “Between Heteronomy and Authonomy. The Presage of Intention”, in D. Bertini, ed., Moral Heteronomy. History, Proposals, Arguments, special issue of «Dialegesthai. Rivista telematica di filosofia». Read online or download the pdf.

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», “Flourishing”, XII, giugno 2016, Mimesis, Milano; “Rinascere” [Be reborn], Mimesis, Milano 2016, p. 9-12.

Read the Editorial online IT/EN

2015

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», “Vita biologica tra scienza e religione” [Biological life between science and religion], XI, dicembre 2015, Mimesis, Milano; “A tutta… vita”, Mimesis, Milano 2015, p. 9-12.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi, (ed.), «Philosophical News», “Ecologia” [Ecology], X, giugno 2015, Mimesis, Milano; “L’ecologia è destinata a durare?” [Will ecology last?], Mimesis, Milano 2015, p. 9-14.

Read the Editorial online IT/EN

– R. Brague – E. Grimi, Contro il cristianismo e l’umanismo. Il perdono dell’Occidente, Cantagalli, Siena 2015.

Book DescriptionPress Release

Europa, cristianità, istruzione, educazione, società secolare, tempi moderni. Questi e molti altri ancora i temi che Rémi Brague affronta tin questo volume. Il continuo processo di individualizzazione, caratterizzato dal razionalismo, ha comportato un totale indebolimento dei legami societari e ha posto al centro le libertà e i diritti dei singoli. Si assiste così all’evoluzione di una società secolarizzata che giunta al suo capolinea non riesce più a bastare a se stessa. Il pensiero moderno non sembra essere in grado di giustificare il fatto che esistono degli uomini sulla terra, cercando di costruire unicamente sul proprio terreno senza considerare ciò che trascende l’umano, Natura o Dio. “Il progetto dei Tempi moderni è fallito. L’ateismo è incapace di rispondere alla questione della legittimità dell’uomo”. Brague insiste nel mettere in rilievo il carattere missionario del cristianesimo: questo – scrive – non è riservato esclusivamente agli europei. Si chiede quindi Brague se la nostra società abbia ancora il desiderio di vivere e di agire e auspica che tale desiderio sia destato, attingendo alla sorgente della vita. Contro il cristianismo e l’umanismo si presenta come una originale riflessione sulla società di oggi, attenta a non nascondere l’aspirazione propria di ciascun individuo, per cui è legittimo parlare di ciò che veramente è ‘umano’ e di una dimensione spirituale che caratterizza ciascuna cultura.

– E. Grimi, “Anscombe y el problema de la percecion”, «Reflexiones marginales», 5, 28, 2015. Link online.

– E. Grimi, “Secularized Society. Conscience and Forgiveness”, «Aisthema», vol. 2, n. 2., 2015. Link online.

– E. Grimi, “La politica nell’era di internet. Vantaggi e pericoli”, in «Quaderni della Fondazione Professor Paolo Michele Erede», n. 8, a cura di M. Marsonet, ECIG, 2015. p. 65-77.  Read online. Review: Corriere Mercantile (20/06/2014)

– E. Grimi (ed.), Tradition as the Future of Innovation, Cambridge Publishing House, Cambridge, 2015.

Abstract (draft)

– E. Grimi, “Analytic Thomism. A Misleading Category?”, in Tradition as the Future of Innovation, Cambridge Publishing House, Cambridge, 2015, p. 65-79.

Contributors: Enrico Berti, Nicoletta Scotti, Anthony Lisska, Elisa Grimi, Riccardo Pozzo, Rémi Brague, John O’Callaghan, Angelo Campodonico, Giovanni Turco, Salvatore Amato, Stamatios Tzitzis, Peter Casarella, John Milbank.

Book DescriptionPress Release

What is the meaning of the word tradition ? Are there live traditions today? Does tradition clash with innovation? Is it possible to love the proper tradition and look to innovation at the same time? This study brings together a number of insightful contributions that focus on the complexity of the relationship between tradition and innovation and on the forces that could emerge from it, if tradition is seen to represent the cornerstone for future. The volume is subdivided into four sections: I. Tradition: an historical background; II. Tradition and innovation: which future?; III. Law and tradition; and IV. Tradition: a theological point of view.

  • http://blog.centrodietica.it/?p=3613
  • Fedriga, “Mappare il passato: la ricostruzione storica come scelta e responsabilità. Nota in margine a una recente riflessione sul concetto di tradizione”, in «Dianoia» 2015.

2014

– E. Grimi, “Tomismo analitico: una nozione discutibile. Filosofia analitica e religione cristiana. La proposta di G.E.M. Anscombe”, in Tommaso d’Aquino e i filosofi analitici, a cura di P. Bettineschi e R. Fanciullacci, Orthotes, Napoli 2014, p. 63-72.

– E. Grimi, “La rinascita delle virtù. Aristotele e Anscombe”, in Emozioni e virtù. Percorsi e prospettive di un tema classico, a cura di S. Langella e M.S. Vaccarezza, Orthotes, Napoli 2014, p. 121-132.

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Humanitas, IX, novembre 2014, Mimesis Edizioni, Milano 2014; “Die Zukunft ist weiblich!”, Mimesis, Milano 2014, p. 11-18.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Anima [The Soul], VIII, marzo 2014, Mimesis Edizioni, Milano 2014; “Anima amata” [Loved Soul], Mimesis, Milano 2014, p. 9-14.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi, G.E.M. Anscombe. The Dragon Lady, con testimonianze inedite, Cantagalli, Siena 2014.

Book DescriptionPress Release

Questo studio costituisce la prima monografia italiana su una delle più complesse pensatrici dell’ultimo millennio. Filosofa dal pensiero formidabile, così ne parlò Sarah Boxer sul New York Times, Gertrude Elizabeth Margaret Anscombe, moglie di Peter Geach e madre di sette figli, ha sempre battagliato per la verità. In lei vita, passione e filosofia sono un tutt’uno e in tale unità si cela l’irriducibilità e il fascino del suo pensiero. In compagnia dei classici dell’antichità, dei moderni e di quei filosofi del panorama contemporaneo con cui era solita dialogare, in primis Ludwig Wittgenstein, ella arrivò a elaborare un pensiero del tutto personale quale risposta ai diversi problemi sollevati in ambito sociale. Non a caso, come osserva Jane O’Grady, talvolta venne soprannominata la Dragon Lady di Oxford. Basti citare la sua opposizione pubblica al conferimento della laurea honoris causa al presidente Truman, o alle sfide che fronteggiò in campo morale. Autrice di numerosissime pubblicazioni, nel 1958 stilò il famoso scritto Modern Moral Philosophy, poi divenuto il manifesto della rinascita di un’etica di tipo neo-aristotelico. Il volume si conclude con una breve raccolta di testimonianze di persone, docenti, allievi e amici che hanno avuto occasione di incontrarla. E come ricorda Rosalind Hursthouse, Anscombe era una “filosofa straordinaria, e del tutto eccezionale”.

2013

– E. Grimi, “La verità di ciò che è buono. Epistemologia del bene comune e della giustizia”, «Archivio di filosofia», LXXXI, 2013, 3, p. 108-117.

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», L’azione (Action), VII, novembre 2013, Mimesis Edizioni, Milano 2013; “Atto secondo” [Second Act], Mimesis, Milano 2013, p. 9-18.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Il bene comune [The Common Good], VI, marzo 2013, Mimesis Edizioni, Milano 2013; “Il munus scomparso” [The Vanished Munus], Mimesis, Milano 2013, p. 9-18.

Read the Editorial online IT/EN

2012

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Tradizione e innovazione [Tradition and Innovation], V, novembre 2012, Mimesis Edizioni, Milano 2012; “Tradire la tradizione” [Betraying innovation], Mimesis, Milano 2012, p. 9-16.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi, “G.E.M. Anscombe and Rediscovery of Practical Syllogism”, «Acta Philosophica», fasc. II, vol. 21, Fabrizio Serra Editore, Pisa-Roma 2012, p. 351-362.

Abstract
 – P. Foot, “Razionalita e virtù”, tr. it. a cura di E. Grimi, in «Philosophical News», IV, marzo 2012, p. 66-80.

E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Le virtù [Virtues], IV, marzo 2012, Mimesis Edizioni, Milano 2012; “Far di necessità virtù” [To make a virtue of necessity], Mimesis, Milano 2012, p. 9-18.

Read the Editorial online IT/EN

2011

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Giudizio e autorità [Judgment and Authority], III, settembre 2011, Mimesis Edizioni, Milano 2011; “Autorità o giudizio?” [Authority or judgment?], Mimesis, Milano 2011, p. 11-16.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News» La verità [The Truth], II, marzo 2011, Mimesis, Milano 2011; E. Grimi, “Veritas Redarguens”, Mimesis, Milano 2011, p. 11- 18.

Read the Editorial online IT/EN

2010

– E. Grimi (ed.), «Philosophical News», Natura e libertà [Nature and Freedom], I, settembre 2010, Mimesis Edizioni, Milano 2010; E. Grimi, “Natura e libertà” [Nature and Freedom], Mimesis, Milano 2010, p. 9-10.

Read the Editorial online IT/EN

– E. Grimi, “L’idealismo di Augusto Guzzo”, in Voci dal Novecento, II, a cura di I. Pozzoni, Limina Mentis Editore, Villasanta 2011, p. 173-228.

– E. Grimi, “Carlo Cantoni e il ‘ritorno di Kant’”, in Voci dall’Ottocento, I, a cura di I. Pozzoni, Limina Mentis Editore, Villasanta 2010, p. 193-272.